Si ricorda agli utenti iscritti al ruolo tari, che per la raccolta dei rifiuti verdi (sfalci – ramaglie –ecc.) provenienti da attivita’ di manutenzione del verde privato di utenze domestiche, il cui servizio prevede la raccolta a domicilio, avviene su prenotazione da parte dell’utenza domestica presso la societa’ Locride Ambiente SpA.

I principali rifiuti compresi dal servizio sono: sfalci, erba, aghi di pino, foglie, ramaglie in generale. nel caso in cui non sia stata eseguita la triturazione fine del rifiuto, è necessario che gli arbusti e/o le potature prodotte siano confezionate in fascine con una lunghezza inferiore ad 1,20 metri.

La societa’ Locride Ambiente SpA., provvededa’ al ritiro nella giornata di venerdi dalle ore 8.00 alle ore 14.00 per tale motivo si invitano gli utenti a rispettare l’orario indicato, per evitare la permanenza di rifiuti sul suolo pubblico fuori dagli orari concordati.

Il materiale dovra’ essere conferito esclusivamente in fascine fino a 1,20 mt o in sacchi biodegradabili trasparenti o semitrasparenti, ed esposti al piano strada davanti al numero civico o comunque in area raggiungibile dall’automezzo aziendale nel giorno fissato per il ritiro.

Sul sito della societa’ locride ambiente spa, sono disponibili tutte le informazioni inerenti la raccolta differenziata e le modalita’ per una corretta differenzazione dei rifiuti. si avvisa altresi’ che nelle prossime settimane saranno disposti dei controlli al fine di verificare il rispetto delle vigenti disposizioni e i trasgressori saranno puniti a norma di legge.

Ogni utile ed ulteriore informazione potrà essere richiesta contattando il settore 6 – llpp al seguente contatto telefonico: 0964345225

per segnalare eventuali disservizi:
sito istituzionale comune di siderno: http://comune.siderno.rc.it –
per maggiori informazioni: http://comune.siderno.rc.it/index.php?action=index&p=2630
per prenotazione:
tel.: 0964 384847 – fax: 0964 381774 info: info@locrideambientespa.it sito www.locrideambientespa.it
Si ringrazia sin da ora per la collaborazione.

Siderno, 26 giugno 2020

Scarica da qui allegato